Planargia




Nuraghe Nuraddeo e Necropoli ipogeica di Chirisconis, Suni
Dall'abitato di Suni (raggiungibile dalla S.S. 129 bis da Macomer a Bosa) percorrere la S.S. 292 per Padria e Pozzomaggiore. All'altezza del Km 65.500, voltare sulla sinistra, in una strada che conduce, dopo circa 200mt, al Nuraghe Nuraddeo, ben visibile da lontano. Ritornando alla S.S. 292, e procedendo in direzione di Padria, poco prima del Km 63.000 (in corrispondenza di una doppia curva), la strada giunge a rasentare, sulla destra, le domus de janas di Chirisconis, che si raggiungono risalendo a piedi il pendio.


Nuraghe Seneghe, Suni
Dall'abitato di Suni (a Km 20 da Macomer) uscire per la S.S. 129 bis in direzione di Bosa. Dopo 300 mt, sulla sinistra, si entra in un breve raccordo sterrato che immette in una strada asfaltata; si arriva a rasentare il nuraghe (sulla destra) dopo circa 1 Km.


Tomba di Giganti di Furrighesu, Sindia
Dalla S.S. 131 si volta in direzione di Macomer, all'altezza del Km 140, e dopo 1.5 Km ancora a destra per la S.S. 129 bis in direzione di Bosa. Si oltrepassa l'abitato di Sindia e si prosegue per Suni: dopo il Km 15.600, subito dopo una curva a gomito, sulla destra, si accede al terreno ove sorge la Tomba di Giganti, ubicata a circa 200 mt dalla strada.


Nuraghe Santa Barbara, Sindia
Dalla strada principale dell'abitato di Sindia (si raggiunge dalla S.S.131 svoltando al bivio per Macomer e prendendo la S.S.129 bis per Bosa) si volta a sinistra nella via Cuccuru (ove il cartello che indica la stazione dei carabinieri); si procede dopo il passaggio a livello sino a voltare a sinistra nella via San Demetrio: 100 mt prima della chiesa omonima, si volta a destra nella strada bianca (nei primi 300 mt) e poi asfaltata che conduce a Scano Montiferro, si volta, dopo 1.7 Km, a sinistra, in una stretta strada asfaltata che passa accanto al nuraghe dopo Km 2.2.