Ogliastra e Baronie




Nuraghe Aleri, Tertenia
Seguendo la S.S. 125, provenendo da Muravera, giungere senza entrarvi a Tertenia. Seguire le indicazioni stradali per Capo Sferracavallo. Dopo alcuni chilometri scendendo verso la costa, si incontra un bivio. Voltare a destra e procedere in direzione della spiaggia di Foxi Manna. Poco prima di giungere alla spiaggia, sulla sinistra, si noterÓ il nuraghe Aleri.


Parco archeologico di Seleni, Lanusei
Giungendo a Lanusei, provenienti da N¨oro (S.S. 389), seguire la strada in direzione Cagliari. Voltare poi a sinistra in direzione Bosco Seleni. Dopo aver percorso circa 3 km di strada in salita, si giunge in un area attrezzata con campi sportivi, bar, ristorante. Le tombe di giganti sono adiacenti al bar-ristorante.


Tomba di Giganti di Padru su Chiai, Villagrande Strisaili
Provenendo da N¨oro in direzione Lanusei (S.S.389) si giunge al paese di Villagrande Strisaili. All'ingresso del paese, sulla destra, seguire la strada che conduce al Lago Alto del Flumendosa. Dopo circa 1.5 km, in corrispondenza di una curva a destra, si volta a sinistra. Dopo aver oltrepassato gli eventuali cancelli e, aver guadato un torrente, seguendo la strada per 350 mt, si arriva in prossimitÓ della Tomba di Giganti di Padru su Chiai.


Tempietto nuragico di S'Arku 'e is Forros, Villagrande Strisaili
Provenendo da N¨oro in direzione Lanusei (S.S.389), dopo la galleria del Corr'e Boi, si procede per 1 km. Si lascia quindi l'auto in luogo sicuro e si prosegue a piedi, in un sentiero sulla destra che conduce dopo circa 300 mt al Tempietto nuragico di S'Arku 'e is Forros.


Tomba di Giganti di Osono, Triei
Da Tortolý, percorrere la S.S. 125 in direzione Lotzorai. Oltrepassato quest'ultimo paese, si volta a sinistra in direzione Triei. Proseguendo per 5.5 km si volta a sinistra per la strada comunale che conduce alle sorgenti di Osono e Bau Nuraxi. Oltrepassato il nuraghe Bau Nuraxi e la relativa fonte, si prosegue per altri 3 km fino a giungere alle sorgenti di Osono. Poche centinaia di metri prima del piazzale della fonte di Osono si potrÓ notare a sinistra una strada che conduce alla Tomba di Giganti di Osono.


Nuraghe Mannu, Dorgali
Da Dorgali uscire in direzione Sud sulla S.S. 125 e voltare a sinistra in direzione Cala Gonone. Dopo 4 km voltare a destra e dopo 1.8 km lasciare la macchina in prossimitÓ di un agriturismo. Il nuraghe Mannu si eleva sulla collina alla destra della strada.


Villaggio nuragico di Tiscali, Dorgali
Da Oliena uscire in direzione Dorgali e, dopo 5.8 km si volta a destra al bivio per le sorgenti del Gologone. Poco prima delle sorgenti, si volta a destra in una strada sterrata e si prosegue per 8.1 km e si lascia l'auto sul fianco della strada. Si prosegue a piedi in un sentiero che sale sulla collina fino ad incontrare una freccia rossa disegnata sulla roccia, che indica che si deve abbandonare la stradina per continuare a piedi sul costone a sinistra. Seguire sempre le frecce rosse fino a ridiscendere la collina dove Ŕ localizzato il Villaggio nuragico di Tiscali.


Tomba di Giganti di S'Ena 'e Thomes, Dorgali
Si percorre la Strada Statale 131 dir (svincolo al 123.7 km della S.S. 131) in direzione Siniscola. Oltrepassato il bivio per N¨oro, si volta allo svincolo per Dorgali e si prosegue per 4.1 km, fino a che non si incontra sulla sinistra la Tomba di Giganti di S'Ena 'e Thomes, che dista dalla strada circa 4-500 mt.


Villaggio nuragico di Serra Orrios, Dorgali
Uscire da N¨oro in direzione di Orosei seguendo la S.S. 129. Dopo 19 km svoltare in direzione di Dorgali. Dopo 3 km sulla sinistra si pu˛ seguire a piedi una strada che dopo 600 mt conduce al Villaggio nuragico di Serra Orrios.


Complesso nuragico di Sa Sedda 'e sos Carros, Oliena
Da Oliena uscire in direzione Dorgali e, dopo 5.8 km si volta a destra al bivio per le sorgenti del Gologone, e si percorre la stradina per la Valle di Lanaittu. Tenere sempre la destra della strada senza mai seguire diramazioni a sinistra. Procedere fino a raggiungere il Rifugio di Sa Oche e lasciare la macchina. Tornare indietro di un centinaio di metri prima di un piccolo ponte in cemento e seguire il sentiero a destra, che conduce fino al complesso nuragico di Sa Sedda 'e sos Carros.