Marghine




Nuraghe Madrone, Silanus
Percorrere la Strada Statale 129 per N¨oro dopo aver lasciato la S.S. 131 allo svincolo posto al 143░km. Dopo 1.7 km, oltre il bivio per Silanus-Dualchi, si volta a sinistra nella vecchia strada che ritorna verso il paese di Silanus. Si procede per 1.1 km, sino ad incontrare il cartello che indica, sulla destra il Nuraghe Madrone, che si raggiunge risalendo a piedi la collina su cui sorge.


Nuraghe Santa Sabina, Silanus
Percorrere la Strada Statale 129 per N¨oro dopo aver lasciato la S.S. 131 allo svincolo posto al 143░km. Dopo 1.5 km prima del bivio per Silanus-Dualchi, seguire sulla destra una strada che porta nei pressi di una chiesa medioevale, nelle cui prossimitÓ si erige il Nuraghe Santa Sabina o Sarbana.


Nuraghe Orolo, Bortigali
Provenendo da Cagliari in direzione di Sassari (S.S. 131), svoltare al km 149.5 per Mulargia. Oltrepassata la frazione, dopo 2 km proseguire a destra per Bortigali. Dopo 600 mt, seguire una strada sulla destra che sale al Campo di tiro Orolo. Procedere per 600 mt fino al bivio. Girare a destra nella strada che dopo 400 mt conduce al Nuraghe Orolo


Tomba di Giganti di Tamuli, Macomer
Da Macomer percorrere la strada per Santu Lussurgiu. Dopo circa 6 km svoltare a destra al bivio per Monte S. Antonio. Dopo 900 mt girare a destra in una strada, indicata con cartelli turistici, che rasenta, a sinistra il terreno in cui sorge la Tomba di Giganti di Tamuli.


Necropoli di Filigosa, Macomer
Alla periferia nord di Macomer, di fronte all'Ospedale Civico Ŕ presente la collina dominata dal nuraghe Ruggiu. Le domus de janas di Filigosa si aprono sul pendio della collina, 50 mt pi¨ in basso del nuraghe Ruggiu.


Nuraghe Santa Barbara, Macomer
Lungo la S.S. 131 all'altezza di Macomer e, pi¨ precisamente al km 145, Ŕ ben visibile sulla destra il Nuraghe Santa Barbara, raggiungibile attraversando i campi e risalendo a piedi la collina.


Tomba dei Giganti di Lassia o Noazza III, Birori
Procedendo da Cagliari in direzione Sassari (S.S. 131) voltare al bivio a destra al km 143 in direzione N¨oro e seguire la strada fino a Birori. Uscire da Birori in direzione Sud per Borore. Subito dopo aver oltrepassato il paese voltare a destra nella vecchia strada per la stazione ferroviaria. Dopo 300 mt, sulla sinistra, si pu˛ notare la Tomba di Giganti di Lassia.


Tomba di Giganti di Santu Bainzu, Borore
Dalla Strada Statale 131 voltare a destra allo svincolo di Borore al km 135. Procedere per la Strada Provinciale n░33 Borore-Ottana. Al km 4 voltare a sinistra per Birori. Dopo 300 mt oltrepassata la chiesa di S. Bainzu, si incontra sulla destra l'omonima Tomba di Giganti, ubicata a pochi metri dalla strada.


Tomba di Giganti di Imbertighe, Borore
Dalla Strada Statale 131 voltare a destra allo svincolo di Borore al km 135. Procedere per la Strada Provinciale n░33 Borore-Ottana. Subito dopo il bivio per Borore ci si immette nella S.P. 66 per Sedilo. Dopo lo svincolo si volta a destra in direzione Borore e dopo 300 mt si volta a sinistra in una strada che porta alla Tomba di Giganti di Imbertighe.


Nuraghe Ponte, Dualchi
Dalla Strada Statale 131 voltare a destra allo svincolo di Borore al km 135. Procedere per la Strada Provinciale n░33 Borore-Ottana. Al km 9.4, oltrepassato il bivio per Dualchi, si esce allo svincolo per Silanus e si procede in direzione di questo. Dopo 300 mt si volta a sinistra in una strada che dopo 2.8 km conduce (dopo aver oltrepassato il Rio Murtazzolu) al Nuraghe Ponte, distante circa 500 mt sulla sinistra della strada, e che Ŕ raggiungibile a piedi attraversando i campi.


Tombe di Giganti di Iloi, Sedilo
Dalla Strada Statale 131, si esce per la S.S. 131 dir al km 123.7, in direzione Siniscola. Dopo 13 km si volta allo svincolo per Sedilo. Poco prima di arrivare al paese, ad un quadrivio, si volta a sinistra e si procede dritti senza imboccare la prima diramazione a sinistra. Facendo attenzione a non imboccare le altre eventuali diramazioni, si procede per 1.9 km fino ad una piazzola dinanzi al Nuraghe Iloi. Le tombe di giganti sono ubicate sulla sinistra nascoste dalla vegetazione.