Rubriche
Olio: storia
L'olio e le olive
La vite e il vino
in Sardegna
Le strade del vino
Agroalimentare
I liquori
Il formaggio
Il pane e la pasta
I dolci
Il miele
Lo zafferano
Gastronomia
Ricettario
Mangiare in
Sardegna
Cagliari e provincia
Nuoro e provincia
Oristano e provincia
Sassari e provincia

Gastronomia


...vai al Ricettario

La cucina sarda è semplice e saporita, sincera, originale e ricca della sua cacciagione, del suo pesce, dei suoi maiali bradi, del suo formaggio.
Molti hanno già avuto la fortuna di visitare l'isola e di gustare le prelibatezze della cucina.
A coloro che non hanno avuto ancora questa fortuna, ricordiamo che non è più tempo di rinviare il viaggio e di partire subito per l'isola. Questo perché tra le tante e svariate ragioni, vi è anche la possibilità di provare i piaceri che la cultura gastronomica sarda sa dare e che sono fuori del comune. Mettiamo a vostra completa disposizione alcune delle più significative ricette che si rifanno alla tradizione popolare.
Molte di loro sono antichissime e con il passare del tempo si sono adattate alle diverse realtà, così qualche ingrediente magari è scomparso del tutto, o semplicemente sostituito con un altro più facile da reperire, o che da alla pietanza un sapore più forte o più leggero secondo i gusti e le preferenze, ma comunque sia senza alterarne più di tanto il risultato finale.
Nella cucina sarda, lo straniero che per la prima volta gli si avvicina può intuire quali odori, profumi, sapori e quale calore circondi questa terra selvaggia, sensazioni che lo stesso sardo che da tempo ha lasciato la sua terra può riscoprire e rivivere ricostruendosi una propria identità sarda all'interno del suo nuovo focolare domestico.
La cucina sarda è una delle più conosciute e rinomate al mondo e se si può fregiare di questo merito lo deve al fatto che pur essendo una cucina tradizionale non si è mai chiusa in regole fisse, ma ha lasciato largo spazio alla fantasia. L'importante è cucinare le pietanze con i prodotti della nostra terra, buoni per natura.